STORIA

La famiglia Gamba


Nel lontano 1880 Villa d’Almè era crocevia importante per gli accessi alla val Brembana, valle Imagna e la zona di Bergamo, quando nella piazza principale del borgo storico del paese, Giovanbattista Gamba, avvia un attività commerciale, di produzione salumi nonché un osteria. Ad aiutarlo sono la moglie, figli e nipoti. Nell'osteria di Giovanbattista i viandanti gustavano insieme ai salumi, carni prelibate, formaggi stagionati dai migliori casari valligiani. Da Giovanbattista al figlio Edoardo, il quale valorizza la "bottega". Da Edoardo al figlio Celso che contribuisce a dare maggior impulso e all'attività di macellazione e vendita delle carni. Esperienza, tradizione e valori antichi si sono tramandati fino ad oggi. L'azienda è cresciuta e oggi, Claudia e Pierluigi, pronipoti di Giovanbattista e attuali titolari, unitamente ad una ventina di collaboratori pongono la tradizione artigiana ricevuta dalle generazioni precedenti, come garanzia di miglioramento continuo dei prodotti e delle lavorazioni, come base per l'ampliamento della propria gamma, ed infine come tutela per un perfezionamento incessante del servizio al cliente. Il marchio Gamba è ora sinonimo di bontà e genuinità che ha ottenuto e ottiene riconoscimenti in termini di certificazioni
  • storiaedoardotoriebar

    1929 – 1932

    Edoardo Gamba con i tori davanti alla macelleria | Edoardo Gamba con alcuni avventori fuori dalla bottega
  • storiaristoranteegruppo

    1933 – 1937

    1930 circa, Casa Gamba, Villa d'Almè | Bergamo Bisnonni e Figli
  • 04

    1938 – 1939

    Tavolata Cinquantesimo Bisnonni | Giovanbattista Gamba
  • storiaedoardoeantoniettaginettaenipoti

    1950 – 1935

    Edoardo e Antonietta | Ginetta con i nipoti Claudia e Celso